Loc. DOGANELLA - 58010 Albinia - Orbetello (GR) - Famiglia Brilli Alvido  
 
home agriturismo camere Maremma prezzi prenotazioni dove siamo contatti galleria
 
 
it en de
 
 
La Maremma, dove la Toscana del sud è più bella
Agriturismo Doganella, il luogo ideale a pochi minuti di macchina dalle attrazioni turistiche toscane
(visitate la nostra galleria immagini)

 

 

Le spiagge (a ca. 10 minuti di macchina)

Cliccate sulle immagini per visualizzarle a dimensioni reali

Il mare cristallino e le sue coste paradisiache.

La Maremma è terra bagnata da un mare limpido che lambisce la sua lunghissima costa variegata, fatta di soleggiate distese, di spiagge e di anfratti rocciosi che salgono alti a fronteggiare il Tirreno. Le acque trasparenti del litorale maremmano sono al primo posto fra i mari più puliti d'Italia e i 160 km di affascinante costa esprimono una grande varietà di possibilità di godimento del mare. è un continuo alternarsi di costa alta che qui e là si apre in piccole insenature isolate o in lunghissimi tratti di costa sabbiosa diventati spiagge attrezzate, protette da rigogliose pinete o da zone incontaminate.

L'intensa vita balneare offre svaghi e divertimenti per il turista di ogni età; si possono noleggiare barche, a vela e a motore, si affittano wind-surf e yachts, si può praticare lo sci d'acqua e la pesca subacquea. Esistono scuole di vela, di motonautica e di immersioni che chiunque può frequentare grazie alla professionalità dei vari diving center che offrono la possibilità di compiere bellissime immersioni facendo scoprire suggestivi spaccati di colorata vita sottomarina.

Il meraviglioso promontorio del Monte Argentario con le sue calette e baie, alcune raggiungibili solo via mare, è considerato, per gli amanti del mondo subacqueo, una zona fra le più interessanti d'Italia grazie alla pescosità del mare dai fondali ricchi di conchiglie e coralli. Le ampie spiagge della Maremma sono le più belle spiagge della Toscana.

La sabbia vellutata, l’acqua limpida e un vento piacevole vi faranno godere le vostre vacanze al mare.
Tra i tanti volti della costa della Maremma c'è anche la mistica atmosfera della Laguna di Orbetello e le sue dorate e ben curate spiagge della Feniglia e della Giannella non lontane dal litorale di Capalbio, dove una sabbia lunare, una duna completamente selvaggia e libera da ogni insediamento, lo rendono un luogo unico. Uniche e incantate anche le perle rare dell'Isola del Giglio e dell'Isola di Giannutri con le loro rocce a strapiombo sul mare cristallino a volte verde smeraldo, circondate dal profumo acuto della macchia mediterranea e delle erbe aromatiche, dove vive un mare dal sorprendente fascino. L'antica cittadina lagunare di Orbetello, gli approdi turistici attrezzati come Punta Ala, i borghi marinari di Talamone, Castiglione della Pescaia, Porto Santo Stefano e Porto Ercole, alle pendici dell'Argentario, fanno conoscere incantati scorci panoramici sulla costa e sulle isole e la loro posizione li rende balconi privilegiati per tramonti indimenticabili.

 

Queste sono alcune tra le più meravigliose spiagge raggiungibili a pochi minuti di macchina.

 

Spiaggia della Feniglia e della Giannella

La Spiaggia della Feniglia e della Giannella sono i due istmi sabbioso che collegano la terraferma con le pendici dell'Argentario. Si tratta di due bellissime spiagge di soffice sabbia dorata, selvagge e dalla bellezza suggestiva, collocate all'interno della Riserva Naturale Statale, immerse quindi in un paesaggio naturalistico come pochi, orlate da pinete, macchia mediterranea, piante rare come eriche, mirto, fillirea, lentisco, giglio di mare ed euforbia. Il litorale è molto ampio e lungo chilometri, attrezzato turisticamente alle due estremità, con stabilimenti balneari, parcheggi e bar e campeggi, dove è quindi molto affollato e meno suggestivo. Per godere appieno della natura e di solitudine, alla Feniglia è invece possibile spingersi più all'interno, camminando anche 40 minuti oppure noleggiando una bicicletta; lungo il tragitto può anche capitare di scorgere i daini della Riserva, nonché tortore, gufi e fagiani. Il mare è ovunque molto bello, azzurro, cristallino e limpido, con fondali sabbiosi e digradanti, ideale per nuotare e fare il bagno.



All'interno della duna della Feniglia


Spiaggia della Feniglia


Le dune


Spiaggia dell'Ansedonia verso l'Alto Lazio


La duna della Feniglia


Tombolo della Feniglia visto dai resti di Cosa

 

Cala Violina

Cala Violina è una suggestiva caletta della Maremma grossetana nel territorio comunale di Scarlino che si apre nel cuore della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino. La caletta, non molto ampia, è racchiusa tra due promontori ed è caratterizzata da una sabbia bianca finissima e da un mare molto trasparente. La particolarità che la rende unica consiste nei suoni che la spiaggia emette quando viene calpestata da chi l'attraversa, in assenza di fonti sonore di rilievo; questo effetto è percepibile nei periodi di bassa stagione, visto il grande affollamento del luogo nei fine-settimana e durante la stagione estiva. Ciò non deve tuttavia scoraggiare i più curiosi visto che il luogo, ben esposto e protetto dai venti freddi settentrionali, consente di trascorrere ore al sole anche nel periodo invernale. Non è raggiungibile da automezzi privati. Nel periodo estivo esiste un servizio navetta.


Cala Violina - La spiaggia

Cala Violina - Vista aerea

Cala Violina - La spiaggia
 

Cala di Forno

Cala di Forno è una suggestiva spiaggia della Maremma grossetana, nel tratto costiero del comune di Magliano in Toscana, racchiusa tra due promontori dei Monti dell'Uccellina. La spiaggia si trova nel cuore del Parco naturale della Maremma ed è raggiungibile dopo un paio d'ore di cammino lungo i sentieri; l'ambiente risulta essere incontaminato, con la sabbia dorata fine che assume un colore tendente al bianco sotto il sole potente della primavera e dell'estate maremmana. Il luogo è raggiungibile solo nel periodo compreso tra l'autunno e la primavera; nei mesi estivi vengono chiusi i sentieri che conducono alla spiaggia. Il motivo che giustifica tale chiusura è essenzialmente legato alla conservazione dell'ambiente: infatti, mentre da un lato si riduce il rischio di incendi durante i più aridi mesi estivi, si evita, dall'altro, che, nel periodo di alta stagione, il turismo di massa possa compromettere l'ecosistema di un'area, protetta appunto, caratterizzata da un elevato valore bio-naturalistico. Tuttavia, il microclima ottimale può permettere piacevoli soste ed esposizioni al sole anche nel periodo invernale.



Cala di Forno - Vista dall'alto/em>


Cala di Forno - Tramonto


Cala di Forno - La spiaggia

 
  homeagriturismocameremaremmaprezziprenotazionidove siamocontattigalleria
Agriturismo DOGANELLA - Loc. Doganella 58010 Albinia Orbetello (GR) P. IVA 00277710539 - info@agriturismodoganella.it